Tutte le PUA sono bugiardi. Se sei come me, probabilmente hai deciso di “migliorare con le donne” dopo aver letto “Il gioco”.

Spread the love

E poi sono passato online per imparare una tonnellata di consigli sugli appuntamenti.
Forse hai anche acquistato un programma DVD che ti ha insegnato i “fondamenti” dell’attrazione. O due?
Sei stato attratto dall’idea di diventare un “artista di pickup”. Lo ammetto, lo ero anche io.
Ma perché così tanti ragazzi che intraprendono il «percorso PUA» non vedono mai il successo con le donne che pensavano di fare?

Lascia che ti offra una prospettiva.

La ragione per cui siamo stati di merda con le donne ad un certo punto della nostra vita è perché abbiamo fatto cose che pensavamo avrebbero fatto piacere alle donne.
Abbiamo supplicato, abbiamo tollerato un comportamento nelle donne che non avremmo tollerato negli uomini, abbiamo comprato regali per donne per necessità, piuttosto che sincerità.

Non eravamo VERAMENTE noi stessi.
Invece, abbiamo modellato in qualsiasi forma pensassimo che ci avrebbe dato il risultato finale: la ragazza.
Questa è la sindrome di essere – come diceva la mia ragazza l’altro giorno – uno zerbino ambulante. O, in termini di seduzione, un “bravo ragazzo”.

C’è da meravigliarsi che le donne abbiano respinto quelle versioni senza spin di noi stessi che abbiamo servito loro?
Arrivò la comunità di seduzione.

«Non essere bisognoso, non supplicare, agire indifferente – fino a quando non si qualifica per te, essere di alto valore, non parlare di Warcraft, appoggiarsi all’indietro, ecco una routine che puoi usare come apri.»
Dai un’occhiata.
Quindi, le parole che le PUA stanno dicendo alle donne hanno fatto molta strada dai brutti vecchi tempi di …
“Posso offrirti da bere?”
E le PUA sono arrivate persino a spostare le mentalità dietro le loro parole. “Non essere attaccato al risultato, dare valore”, dicono.

Ma questi cambiamenti sono così profondi come sembrano? Investighiamo.

Perché le PUA sono «non bisognose», «non suppliche», «non legate al risultato»? Non è creare attrazione? Il che significa che stanno ancora facendo i loro trucchi solo per …
.. le donne vorrebbero loro!
Sono progressi? O è solo una marcia in più sul posto, anche se con una divisa diversa?
Le PUA sono oneste al 100% con le donne con cui parlano?
Quando è stata l’ultima volta che un PUA si è avvicinato a una donna e ha detto:

«È un po ‘casuale, ma pensavo che fossi davvero carino e mi sentirò davvero appagato dopo aver passato una notte con te, quindi fammi dimostrare alcune qualità di un ragazzo bisognoso, pronto?»
Sembra che, mentre ci siamo imbarcati in questo viaggio di “migliorare con le donne”, abbiamo proceduto a imparare a prendere le donne, senza prestare molta attenzione al PERCHÉ lo stiamo facendo.
E nel fare ciò, ci siamo dimenticati di chiedere un consiglio che ci aiuti a diventare veramente soddisfatti – e quindi avvicinarci a una donna con una tazza piena.

Invece, una trappola in cui molti di noi sono caduti molte volte – me compreso – è quella di «Voglio imparare a prendere le donne – perché questo mi farà sentire realizzato».
È REAL REALIZZAZIONE?
È vero comportamento ALPHA NON NECESSARIO?

Proprio su quella nota, l’altro giorno ero seduto nel traffico e un ragazzo si fermò a fianco di una motocicletta Harley.
Uno sguardo lo rivelò che sotto le pelli consumate, il casco sottile e lo scarico che abbaiava delle sue ruote, ammette che era cool, era ancora un cretino.
Qualche venditore di Harley ha sfruttato il suo dolore e lo ha venduto all’idea che la moto avrebbe compensato le carenze che sentiva all’interno.

Non ha funzionato

Non lasciare che alcuni guru degli appuntamenti ti vendano sull’idea che una volta che impari a diventare un PUA, sarai meno impazzito di quando eri uno zerbino ambulante.


Spread the love